Cava de’ Tirreni, il Tar blocca i lavori per il Parco Urbano Corso Principe Amedeo

Nuovo provvedimento del TAR sulle opere pubbliche in corso di realizzazione a Cava de’ Tirreni. Il Tribunale Amministrativo Regionale ha bloccato i lavori per il Parco Urbano Corso Principe Amedeo, nell’area del trincerone ferroviario.

I magistrati amministrativi sono intervenuti per annullare la gara e l’affidamento da parte dell’Amministrazione Comunale. Ad appellarsi al tribunale è stata la ditta piazzatasi al secondo posto nella gara d’appalto che, ai giudici, ha segnalato come l’aggiudicataria presentasse irregolarità riguardo alla documentazione e, soprattutto, ai carichi pendenti.

Da Palazzo di Città hanno fatto sapere che, qualora la ditta oggetto del ricorso non avesse intenzione di appellarsi al Consiglio di Stato, toccherà inevitabilmente procedere al subentro della seconda graduata dopo gli opportuni accertamenti. Nunzio Senatore, Assessore con delega alle Opere Pubbliche commenta: “Non c’era ancora nessun contratto con la ditta vincitrice della gara.

E’ comunque interesse dell’Amministrazione affidare in tempi brevi l’appalto indipendentemente dal fatto che l’esito del ricorso sia a favore dell’una o dell’altra ditta”. Procedure e ricorsi che, inevitabilmente, faranno slittare il completamento dell’intera opera.

Lascia un Commento