Cava de’ Tirreni, sul futuro dell’ospedale il sindaco ringrazia il manager Longo

Il sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, ringrazia il Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Ruggi D’Aragona di Salerno, Giuseppe Longo, per aver chiarito, ancora una volta, lo stato e le  prospettive per l’ospedale metelliano Santa Maria Incoronata dell’Olmo.

Longo ha confermato che il ruolo dei presidi ospedalieri come quello cavese, resta e resterà centrale e sempre più rilevanti nella rete ospedaliera aziendale. Il primo cittadino cavese, quindi invita tutti, specialmente la minoranza consiliare, ad evitare quello che il sindaco Servalli definisce “un continuo sciacallaggio” su un argomento che invece non deve dividere la città.

“Alimentare fantomatiche paure, cavalcare impossibili scenari come il ritorno nell’Asl, sono azioni che – conclude il sindaco – non fanno onore a chi le persegue e servono solo a creare una inutile confusione”.

Lascia un Commento