Cava de Tirreni. Sfrattato, 18enne torna a dormine in casa.

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Era stato sfrattato per morosità dall’abitazione dove viveva con la madre nella frazione di Cesinola a Cava de’ Tirreni. Il ragazzo, appena maggiorenne, ha comunque continuato ad occupare, di notte, una delle stanze dell’appartamento. A scoprire l’occupazione abusiva sono stati i legali della famiglia proprietaria dello stabile.

Al momento dello sfratto, l’ufficiale giudiziario accompagnato da un avvocato aveva stabilito la rimozione forzata di alcuni mobili e il cambio della serratura. Dopo qualche settimana, si sono resi conto che una delle camere della casa era stata chiusa a chiave. Una volta aperta la porta hanno potuto verificare che la stanza era di fatto “abitata” dal figlio dell’ex inquilina che vi trascorreva le notti. Con ogni probabilità il giovane vi entrava di notte da una finestra e ne usciva al mattino presto. Un modo per avere un tetto se pure senza gas, acqua e corrente elettrica.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento