Cava de Tirreni, scritte sul cancello di ingresso del Castello di Sant’Adiutore

Da tempo, sui muri della città di Cava de Tirreni compaioni frasi più o meno comprensibili con sempre la stessa firma, Tekko.

Nelle ultime ore, il cancello d’acceso del Castello di Sant’Adiutore, simbolo della città è stato imbrattato con una scritta che porta la stessa firma. L’antico bastione, purtroppo, negli ultimi tempi è stato preso di mira anche dai ladri. Fece clamore il furto della storica campana, di recente sostituita.

I residenti della zona chiedono a gran voce che vengano fatti lavori di valorizzazione del Castello e che possa essere aperto alla fruizione della comunità. C’è in realtà un progetto che costerebbe almeno 2 milioni di euro.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento