Cava de Tirreni, scoperti due ladri di auto.

A Cava de’ Tirreni, gli agenti del commissariato hanno bloccato due pregiudicati dell’agro nocerino-sarnese, trovati in possesso di attrezzi ed altro materiale utile per il furto di autovetture. Gli uomini, di 35 e 47 anni di Sarno, sono stati denunciati per porto abusivo di arnesi atti allo scasso. L’auto, una fiat 500 su cui viaggiavano i due, è stata intercettata in Via XXV Luglio.

Quando i due hanno notato la presenza della polizia, hanno tentato di eludere il controllo effettuando un’inversione di marcia. Una manovra che ulteriormente spinto gli agenti a bloccare l’auto e ad effettuare una perquisizione personale e dell’auto. Negli slip, il 47enne nascondeva un chiavino esagonale, modificato in entrambe le estremità con l’aggiunta di un tubo in ferro per leva.

All’interno dell’auto, di proprietà del padre del 35enne, vi erano una pistola giocattolo in plastica, con il tappo rosso nascosto, due coltelli, una tenaglia, una chiave inglese, due chiavi a tubo, una centralina, una chiave per auto Fiat, una chiave a brugola e 4 palline da tennis, usate per l’apertura delle chiusure centralizzate delle auto ed altro materiale utile per il furto di veicoli. Entrambi gli uomini annoverano a loro carico numerosissimi precedenti per reati contro il patrimonio, ed in particolare furti e tentativi di furto veicoli, porto di oggetti atti allo scasso, nonché reati inerenti gli stupefacenti, minaccia e stalking.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento