Cava De’ Tirreni (SA) – Violenta lite tra fratelli

Una violenta lite tra fratelli titolari della stessa azienda artigianale, ieri pomeriggio a Cava dei Tirreni ha richiesto l’intervento dei poliziotti del locale Commissariato che alla fine hanno dovuto arrestare il più grande dei fratelli, un incensurato di 46 anni per lesioni personali aggravate. Con il fratello minore, ha litigato per divergenze economiche e lavorative. Al culmine del litigio, il 46enne ha afferrato un’asta di ferro appuntita ed ha colpito il fratello. Il peggio è stato evitato da alcune persone presenti nell’azienda e dall’arrivo dei poliziotti che hanno bloccato i due e sequestrato l’arma impropria. Il ferito è stato trasferito e medicato in ospedale.

Lascia un Commento