Cava de’ Tirreni (SA) – Nuove regole per Movida cavese

Cambiano le regole per i locali pubblici nell’intera città di Cava de’ Tirreni e per la movida nel centro storico metelliano. Il sindaco Marco Galdi e il vice sindaco, assessore alle Attività Produttive, Giovanni Del Vecchio, questa mattina hanno illustrato le novità nel corso di una conferenza stampa a Palazzo di città. La prima novità è che i locali che somministrano bevande e alimenti potranno fare musica fino alla mezzanotte e trenta d’estate e fino a mezzanotte d’inverno, ma la musica dovrà rispettare certi volumi e non potrà essere amplificata. E cosa molto importante non potranno essere utilizzati DJ nei locali che non sono discoteche. Le sanzioni per chi non rispetterà le norme sono pesanti e prevedono la chiusura dei locali per i gestori recidivi. Saranno pressanti anche i controlli come ci ha spiegato il vice sindaco Del Vecchio il quale ha detto che i caschi bianchi saranno muniti di fonometro per verificare i decibel.

Lascia un Commento