Cava de’ Tirreni (SA) – Criteri di selezione degli scrutatori

Il comune di Cava de’ Tirreni ha reso noti i criteri per la scelta degli scrutatori che andranno a comporre i 55 seggi più un seggio speciale della città di Cava per la prossima consultazione referendaria del 12 e 13 giugno. La commissione presieduta dal sindaco Marco Galdi ha deciso di procedere attraverso un sorteggio allo scopo di  privilegiare le fasce più deboli. Saranno scelte persone tra i 18 e i 55 che dovranno essere o inoccupate o disoccupate. Il prossimo venerdì, saranno sorteggiati quattrocento nominativi dall’elenco dei circa settemila iscritti alle liste elettorali. Le persone sorteggiate dovranno presentare un’autocertificazione che attesti lo status di disoccupato o di inoccupato.

Lascia un Commento