Cava de’ Tirreni (SA) – Accorpamento scolastico, TAR respinge ricorso dei genitori

Il TAR della Campania ha respinto il ricorso di alcuni genitori di studenti frequentanti le scuole del I Circolo Didattico di Cava de’ Tirreni in merito alla razionalizzazione degli istituti scolastici effettuata dal Comune e approvata da Provincia e Regione. Secondo il tribunale amministrativo regionale l’operazione svolta dal comune è legittima, contrariamente a quanto affermavano i genitori, i quali lamentavano che le decisioni prese erano illogiche ed erano state assunte senza il rispetto delle dovute garanzie partecipative. Il TAR ha dichiarato che durante la fase di accorpamento, gli Enti si sono attenuti alle indicazioni contenute nelle linee guida dettate dal Ministero e che il provvedimento finalizzato a razionalizzare gli istituti scolastici non è né illogico né irragionevole. Un progetto che peraltro era stato portato avanti dal comune dopo una fase di confronto con i rappresentanti dei vari Istituti interessati.

Lascia un Commento