Cava de’ Tirreni: Raid contro la Casertana, 10 indagati

Sarebbero stati traditi dai commenti fatti sui social network i 10 ultrà della cavese che lunedì scorso hanno fatto un vero e proprio raid contro i giocatori della casertana e i loro tifoni presenti a Cava de Tirreni per un’amichevole al campo sportivo di Pregiato. Una trentina di pseudo tifosi, armati di spranghe e bastoni, aveva fatto irruzione nel campo sportivo tendendo una sorta di agguato ai presenti.
I poliziotti del locale commissariato hanno effettuato in questi giorni una serie di perquisizioni, in particolare in case e luoghi frequentati da 10 giovani che risulterebbero indagati. In casa di uno dei ragazzi, gli agenti hanno trovato anche una noccoliera, strumento d’aggressione utilizzato per sferrare violenti pugni. Le indagini continuano per identificare tutti i componenti del commando. 

Lascia un Commento