Cava de’ Tirreni: Presi borseggiatori 80enni. I colpi negli uffici postali

Avevano preso di mira gli uffici postali del salernitano e soprattutto di Cava de Tirreni. I due borseggiatori sono stati bloccati ieri dai Carabinieri nei pressi delle Poste della Frazione Annunziata dove si apprestavano a mettere a segno un altro colpo. Caratteristica dei borseggiatori, l'età avanzata. I due malviventi, originari di Torre Annunziata, hanno 81 e 78 anni e fingendosi pensionati intenzionati a ritirare la pensione si mettevano in fila e sfilavano i portafogli dalle tasche o dalle borse degli altri utenti.

Alla fine alcuni utenti hanno capito che a mettere a segno i colpi erano quei due "vecchietti" e hanno fornito l'identikit ai Carabinieri che sono intervenuti prima che mettessero a segno un nuovo borseggio. Per gli investigatori, si trattava di veri e propri professionisti del borseggio.

Uno dei due malviventi, proprio a causa dell'eta, ha accusato un malore ed è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale di Cava.

Lascia un Commento