Cava de Tirreni, picchia e rapina la ex compagna. Arrestato 48enne

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Ha aggredito e rapinato la sua ex compagna pur essendo sottoposto alla misura della prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno. E’ accaduto a Cava de Tirreni. Protagonista, un 48enne che è stato arrestato dagli Agenti della Polizia.

I poliziotti sono intervenuti in soccorso della donna aggredita con uno sgabello e rapinata del telefono dal compagno. L’uomo però si era già allontano. E’ bastata una breve ricerca nelle strade vicine per rintracciare l’uomo che era fuggito con una bicicletta.

 

Gli Agenti hanno ricostruito la dinamica dell’aggressione subita dalla donna, picchiata violentemente dal compagno che la privava del reddito di cittadinanza di cui lei è titolare, sottraendole la relativa “card”, e lasciandole solo un residuo della mensilità, mentre il resto gli veniva prelevato dal convivente a sua insaputa. Quando la donna ha chiesto spiegazioni sulla mancanza dei soldi, l’uomo le ha tirato uno sgabello in testa.

A quel punto la donna ha tentato di telefonare al 112 col suo telefono cellulare ma il 48enne gliel’ha strappato violentemente da mano, infilandoselo nei pantaloni. La donna è stata soccorsa e curata presso il pronto soccorso dell’ ospedale di Cava de’ Tirreni.

L’uomo è stato arrestato per rapina aggravata con l’ulteriore aggravante dell’essere sottoposto alla misura della Sorveglianza Speciale con l’obbligo di dimora. E’ stato trasferito a Fuorni 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp