Cava de’ Tirreni, parte la petizione per il ripristino dell’ambulatorio di ginecologia

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Al via la petizione per il ripristino dell’ambulatorio di Ginecologia H24 e per il non ridimensionamento del 118 dell’Ospedale di Cava, promossa dai Comitati Uniti per la Difesa dell’ospedale e il Diritto alla Salute e alla Vita. 

 

I moduli saranno distribuiti su tutto il territorio, disponibili anche in esercizi commerciali e scaricabili dai contatti riportati nel modulo.

Diverse le criticità evidenziate dal comitato: ci sono problemi al Reparto di Orto-Traumatologia per carenza di personale, difatti il servizio non è più garantito dalle 20:00 alle 8:00; anche per il Pronto Soccorso mancano medici e per il Servizio 118.

Ne abbiamo parlato con Giorgio De Rosa, portavoce dei Comitati Uniti Cava-Vietri-Costa d’Amalfi per la salvaguardia dell’ospedale di Cava e il diritto alla salute. 

Il file audio (podcast) di questa notizia è scaduto. Qualora vorresti riascoltarlo, puoi inviare una richiesta comunicando il tuo Nome e la tua Email.


Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo l'informativa sulla privacy

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Una risposta

  1. Cristina 24/07/2021

Lascia un Commento