Cava de Tirreni, palestre aperte al pubblico. Sanzionati i titolari e 11 clienti

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL

Erano aperte nonostante i divieti, due palestre di Cava de Tirreni sono state scoperte dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno che ha individuato i due centri fitness aperti anche se ancora in vigore le disposizioni restrittive del DPCM del 3 dicembre.

Ufficialmente in realtà sembravano chiuse ma di fatto i titolari delle sue associazioni sportive consentivano agli iscritti di potersi tranquillamente allenare all’interno. Erano stati previsti anche degli orari apertura.

 

Nel primo caso, i finanziari hanno sorpreso un ragazzo che usciva dalla palestra inequivocabilmente dopo aver fatto allenamento con tanto di borsone. I militari hanno notato la serranda del centro che si alzava improvvisamente e incuriositi, sono entrati nel locale in cui vi erano altre 3 persone, tra i quali un minorenne, che sotto la supervisione del personal trainer titolare, svolgevano indisturbati i propri esercizi.

Nel secondo caso, i finanzieri hanno notato una musica provenire da un locale e una luce che filtrava dall’esterno.

Hanno effettuato una ricognizione della zona individuando un ingresso secondario attraverso cui sono entrati di nascosto sorprendendo di fatto le persone che all’interno si allenavano. Al termine delle due operazioni sono stati sanzionati i due titolari e 11 clienti. 

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento