Cava de’ Tirreni, nasce il primo Centro per l’Artigianato Digitale d’Italia

Aiutare il rilancio delle attività artigianali attraverso il digitale e le nuove tecnologie: con questo obiettivo nasce a Cava de’ Tirreni, in Viale Crispi, il primo Centro per l’Artigianato Digitale d’Italia, promosso dall’amministrazione comunale, che sarà inaugurato il 3 dicembre alle 18, alla presenza, tra gli altri, del governatore della Campania Vincenzo De Luca.

Subito dopo l’inaugurazione, il Centro aprirà le sue porte alla cittadinanza, mostrando gli spazi, le attività e le botteghe artigiane che hanno aderito al progetto. In particolare 12 botteghe di arte e mestieri per un anno potranno vivere per un anno un’esperienza di aggiornamento e sperimentazione sulle nuove tecnologie di fabbricazione e sulle nuove opportunità che il digitale offre all’artigianato e alla manifattura, attraverso l’unione di saperi tradizionali con nuove tecnologie.

L’obiettivo del CAD è la formazione di nuovi artigiani e la creazione di nuove opportunità occupazionali attraverso le tecnologie digitali che si stanno imponendo in tutti campi, dal design alla meccanica alla sanità.    

Lascia un Commento