Cava de’ Tirreni, lettera intimidatoria ad un dirigente comunale. Indaga la Dia

Una lettera minatoria è stata recapitata al dirigente del settore lavori pubblici e patrimonio del Comune di Cava de’ Tirreni, Antonino Attanasio.

“Fermati se non vuoi che ti capiti di peggio” è scritto nella missiva anonima che fa riferimento esplicito a quanto capitato al funzionario Francesco Sorrentino aggredito nei giorni scorsi da un ex dipendente in pensione per una vicenda legata allo sfratto da un alloggio.

Su quest’ultimo episodio  indaga la Direzione Investigativa Antimafia che, al momento, non escluderebbe alcuna pista. Ma quella più attendibile potrebbe riguardare le attività di sgombero e riassegnazione di alcuni alloggi comunali o di edilizia popolare occupati illegalmente su cui Attanasio sta lavorando da tempo.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento