Cava de’ Tirreni, in ospedale cure anche ai peluche e alle bambole dei piccoli pazienti

Rendere meno sgradevoli le terapie e gli accertamenti sanitari, superando la paura.

E’ l’obiettivo dell’iniziativa messa in campo dall’Unità Operativa di Pediatria dell’ospedale di Cava de’ Tirreni, promosso anche dalla Società Italiana di Pediatria, secondo cui ai piccoli pazienti ricoverati è consentito richiedere consulenze ai medici del reparto anche per i peluche e le loro bambole che lamentano i più svariati problemi.

Grazie al gioco, dunque, i bambini accettano di buon grado di essere sottoposti a indagini e cure durante il ricovero in ospedale in compagnia dei loro amici più cari. L’unità di Pediatria a Cava, guidato da circa 20 anni dal dottor Basilio Malamisura, è diventata un punto di riferimento per la Gastroenterologia e la Neurologia Pediatrica in tutta la Campania.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento