Cava de’ Tirreni, in auto con attrezzi atti allo scasso. Denunciati

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Ieri pomeriggio, a Cava de’ Tirreni la Polizia ha denunciato a piede libero due pregiudicati trovati in possesso di attrezzi atti allo scasso nella loro auto.

I poliziotti sono intervenuti dopo una segnalazione da un cittadino per la presenza all’interno di una stazione di rifornimento in via XXV Luglio dei due che, a bordo di un’utilitaria, chiedevano agli utenti di poter utilizzare la loro carta del reddito di cittadinanza per effettuare rifornimento in cambio del corrispettivo in contanti.

I poliziotti hanno bloccato la vettura che stava procedendo in direzione di Nocera.

 

Prima di essere bloccati, il passeggero ha lanciato dal finestrino tre siringhe. Bloccati, un 37enne residente nell’agro nocerino, già condannato per spaccio di sostanze stupefacenti, un 45enne cavese, pregiudicati con precedenti penali per furto, ricettazione. I due erano stati anche segnalati quali assuntori di droga. Inoltre il 45enne cavese è risultato aver violato già per ben 4 volte le norme di contenimento del COVID-19.

Per entrambi è scattata anche la contestazione della violazione prevista per l’abbandono di siringhe utilizzate per l’assunzione di droga, nonché la sanzione amministrativa per aver violato le prescrizioni di contenimento del covid.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp