Cava de’ Tirreni, immobile confiscato ad un pregiudicato vicino al clan “Bisogno”

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Parte del patrimonio illecitamente accumulato da un pregiudicato affiliato al clan camorristico “Bisogno” è stata sottoposta a confisca dalla Sezione Operativa della Dia di Salerno, che ha eseguito una misura emessa dal Tribunale di Salerno.

L’uomo, già condannato per varie estorsioni nei confronti di imprenditori dell’agro cavese, è in carcere dal 2009. Il provvedimento di confisca, che ha riguardato un appartamento di Cava de’ Tirreni con terreno e relative pertinenze appartenenti al pregiudicato del valore di circa 300mila euro, è il risultato dell’analisi di varie vicende processuali e di articolate indagini, che hanno fatto emergere la pericolosità dell’uomo, appartenente al clan camorristico e vicino anche ad alcuni pregiudicati della zona.  

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento