Cava de Tirreni, il progetto “L’esclusione del Diverso. Le leggi razziali ottanta anni dopo”

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Sta per concludersi a Cava de Tirreni alla mediateca Marte l’evento organizzato dall’Associazione Culturale “C’è Cultura su Marte” dal titolo “L’esclusione del Diverso. Le leggi razziali ottanta anni dopo”. Giovedì 17 gennaio alle 19.30 si terrà la presentazione del libro “Gli anni della vergogna 1938-1945. Il regime fascista, gli italiani e la persecuzione anti ebraica”.

 

Si tratta di un volume realizzato dalla Fondazione Museo della Shoah specificatamente per i ragazzi e gli studenti delle scuole superiori, nel quale si racconta la nascita, l’evoluzione e le tragiche conseguenze delle leggi anti ebraiche emanate dal regime fascista nel 1938. Interverranno lo storico Amedeo Osti Guerrazzi e il Prof. Vincenzo Esposito docente dell’Università di Salerno, mentre l’attore Peppe Basta leggerà alcuni estratti del libro.

Domenica 27 gennaio invece i riflettori si accenderanno sullo spettacolo “Jude” messo in scena, scritto e diretto da Luigi Sinacori e Mariano Mastuccino. Sempre il 27 gennaio si chiuderà la mostra iconografica sul tema, esposizione che si distingue in due sezioni, la prima: “A lezione di razzismo. Scuola e libri durante la persecuzione antisemita (1938 – 1943)”, e la seconda sezione dal titolo “Una storia diversa” dedicata al territorio campano ed al Museo della Memoria “Giovanni Palatucci” di Campagna.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento