Cava de’ Tirreni, il comune cerca 50 disoccupati per servizi di pubblica utilità

 

Sono riaperti i termini della selezione pubblica per l’individuazione di numero 50 soggetti da impegnare nei servizi di pubblica utilità nel Comune di Cava de’Tirreni

Sono destinatari i soggetti che siano in possesso dei seguenti requisiti: a) attualmente disoccupati e privi di alcun tipo di sostegno al reddito; b) residenti nel Comune o nei Comuni limitrofi distinti non oltre 30 hm dalla sede di svolgimento delle attività; c) percettori di indennità di mobilità ordinaria scaduta negli anni 2013/2014 che non hanno beneficiato di alcun trattamento in deroga, nonché percettori di indennità di mobilità ordinaria con scadenza negli anni 2015/2016; d) non essere avviati in altre iniziative similari quali quelle previste dai D.D. n. 85 del 16.04.2015 e D.D. n. 439 del 04.11.2016; e) iscritti ai competenti Centri per l’impiego; Il progetto potrà avere la durata massima di sei mesi, con un impegno massimo per i soggetti che saranno ammessi di 20 ore settimanali, pari a circa 80 ore mensili.

La domanda di partecipazione, redatta in carta semplice, corredata del documento di riconoscimento e del modello ISEE in corso di validità, firmata in calce dal soggetto, deve essere indirizzata al Comune di Cava de’Tirreni – I Settore Servizio Politiche Attive del Lavoro e Formazione Professionale- Relazioni Sindacali-Procedimenti Disciplinari e consegnata all’Ufficio Urp, entro il termine perentorio delle ore 18.00, del giorno 5 gennaio 2017, oppure trasmessa all’indirizzo mail: amministrazione@pec.comune.cavadetirreni.sa.it, sempre entro tale data.                                                                                               

Lascia un Commento