Cava de’ Tirreni, ieri la messa in suffragio dei caduti in guerra 

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Notevole partecipazione alla messa natalizia in suffragio dei Caduti di Cava de’ Tirreni di tutte le guerre, che è stata l’occasione per ricordare Massimiliano Randino.

La messa, organizzata dal Comitato per il Sacrario Militare di Cava de’ Tirreni, è stata celebrata ieri pomeriggio dal Cappellano Militare Capo don Claudio Mancusi presso la chiesa di S. Maria Assunta in Cielo e delle Anime del Purgatorio, alla presenza di autorità civili e religiose. Tra i presenti, anche il fratello ed il padre del Caporale Maggiore Capo Massimiliano Randino, vittima del terrorismo.

Per don Claudio Mancusi il senso della celebrazione è stato quello di onorare i caduti, e in particolare tenere vivo il ricordo del giovane Massimiliano Randino, morto il 17 settembre del 2009 nell’attacco suicida in Kabul costato la vita a sei militari italiani, tra cui al paracadutista Randino, di 32 anni, primo caporal maggiore della Brigata paracadutisti “Folgore”.

 

 
Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp