Cava de Tirreni, Fra Gigino si candida a sindaco

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

La notizia era nell’aria e da stamattina è anche ufficiale.

 

Luigi Petrone, ex rettore del Convento di San Francesco e Sant’Antonio di Cava de Tirreni è candidato come sindaco nella città metelliana. E’ stato proprio il francescano, con un post su facebook ad annunciare la sua candidatura e contestualmente a rendere noto il simbolo della lista civica che rappresenterà e a cui ha dato il nome di “La Fratellanza”.

Fra Gigino, com’è conosciuto dalla sua comunità, scrive che “non avendo più un impegno per dedicarmi a voi, si apre la mia candidatura per rendere un servizio alla mia cara e amata città. Resto fedele nel mio animo all’amore a Dio e alla Vergine, ma con un’apertura a 360 gradi nel servizio libero gratuito disinteressato e senza compromessi verso il prossimo”.

Il frate poi annuncia una sorta di “dichiarazione di pace” verso gli altri candidati e, soprattutto, nei confronti dell’attuale sindaco Servalli con cui ci sono stati non pochi diverbi. “Non voglio né guerre né divisioni, né odi né rancori, scrive, qualora dovessi essere all’opposizione sarà al vostro fianco per darvi una mano, se invece dovessi essere eletto umilmente primo cittadino, chiedo agli altri di stare al mio fianco. Perdono chi mi ha fatto del male e ha voluto che andassi via da Cava, il vero cavese se ci crede consuma la sua vita per la sua città”.

Va ricordato che dall’8 giugno Luigi Petrone non è più formalmente un frate almeno per due anni a causa di un provvedimento di “sospensione a divinis”. Trascorso il periodo della sospensione dovrebbe essere reintegrato nell’Ordine.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber
 

Lascia un Commento