Cava de’ Tirreni, Enrico Bastolla si dimette

L’amministrazione Servalli perde un assessore: si tratta di Enrico Bastolla, che affida le sue motivazioni ad una lettera in cui è evidente il proprio dispiacere per la scelta maturata.

Una scelta che è il frutto di quella che senza mezzi termini definisce l’ambiguità del sindaco e dei consiglieri del PD, e dell’ultima “concessione al partito dell’UDC”, che è il chiaro segnale di come l’amministrazione sostiene alle politiche del 4 marzo la coalizione del centro-destra, mentre a livello locale una coalizione del centro-sinistra. Bastolla si dice deluso e stanco di assistere ad accordi che compromettono la credibilità di una intera coalizione, proprio alla vigilia di una consultazione nazionale.

Bastolla è determinato e chiaro nelle sue intenzioni: “È di sicuro un arrivederci – scrive, annunciando le sue intenzioni per il futuro – combatterò senza tregua per ritornare più forte elettoralmente di prima”. Nei prossimi giorni convocherà una conferenza stampa per illustrare le attività svolte per la città.

Lascia un Commento