Cava de Tirreni, città blindata per la notte bianca

100 agenti di polizia e unità anti terrorismo in campo per garantire la sicurezza di chi deciderà di prendere parte alla Notte Bianca, annuale appuntamento di chiusura delle festività natalizie a Cava de Tirreni. 

Per la manifestazione, prevista per la notte tra il 5 e il 6 gennaio, il comune metelliano ha predisposto un piano che garantisca l’ordinario e sereno svolgimento della kermesse che tra l’altro prevede il concerto di Roberto Vecchioni, come da normativa del Ministero dell’Interno. 

Nel corso della manifestazione inoltre sarà effettuato un costante monitoraggio degli ingressi nelle aree interessate, in primis Piazza Vittorio Emanuele III, in modo da verificare che sia rispettata la naturale capienza della zona, circa 5mila persone. 

Un sovraffollamento potrebbe provocare caos, spintoni e risse che inevitabilmente si tradurrebbero in inutili tensioni.  

Lascia un Commento