Cava de’ Tirreni, chiesa in lutto per la morte di padre Antonio D’Urso

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

La chiesa cavese in lutto per la morte di padre Antonio D’Urso, 89 anni, originario di Sant’Angelo a Fasanella, già parroco di Croce ed ex Rettore del Convento dei Frati Minori di San Felice a Cava de’ Tirreni.

 

Padre Antonio sin da giovanissimo entrò in contatto con l’Ordine dei Frati Minori Cappuccini. Dopo aver frequentato la scuola primaria, per completare gli studi, nel 1944 si trasferì nel seminario del Convento dei Frati Cappuccini di Cava de’ Tirreni, indossando l’abito di fratino.

Tra il 1947 e il 1955, da aspirante frate, padre Antonio si spostò tra Potenza, Cosenza e Eboli per completare gli studi teologici fino ad essere ordinato sacerdote nel settembre del ‘55 e tornare così presso il Convento di San Felice di Cava de’ Tirreni, dove rimase fino al 1958.

Negli anni ricevette vari incarichi e destinazioni, ma nel settembre del 1993 tornò definitivamente presso il Convento di San Felice da Cantalice di Cava de’ Tirreni, dove rimase fino all’ottobre scorso quando fu trasferito presso il Convento dei frati cappuccini di Giffoni Valle Piana, a causa del ridimensionamento del convento cavese.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Lascia un Commento