Cava de’ Tirreni, centro d’ascolto intitolato a Nunzia Maiorano, uccisa dal marito

E’ stato intitolato a Nunzia Maiorano, la donna di Cava de’ Tirreni uccisa dal marito, il centro di ascolto promosso da Resilienza di Agorà per creare un polo d’ascolto per tutti quelli che sono vittime di violenza.

Chi deciderà di rivolgersi al punto d’ascolto, troverà il supporto necessario con un’equipe di specialisti tra medici, psicologi e avvocati, per affrontare e superare il problema. I professionisti a disposizione si preoccuperanno anche di interagire con le forze di polizia sul territorio e di sollecitare l’intervento, quando necessario, dell’Autorità Giudiziaria competente per i minori, sempre più coinvolti come spettatori e vittime essi stessi della violenza familiare.

Il recapito telefonico cui rivolgersi in caso di necessità è il seguente 349 5957329 attivo dalle 9.00 alle 22.00.

Lascia un Commento