Cava de’ Tirreni, botti vietati…ma non a Capodanno

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Botti vietati a Cava de’ Tirreni, dopo che il sindaco ha emanato un’ordinanza che vieta di far esplodere botti di qualsiasi tipologia, ma non il 31 dicembre e il 1 gennaio. Lo scopo è tutelare l’incolumità pubblica, ma anche tutelare gli animali che risentono particolarmente dell’esplosione dei fuochi.

E’ stata anche vietata la vendita dei botti. Chi non rispetterà l’ordinanza sarà soggetto a sanzioni che vanno da 100 a 150 euro. Vietata anche la vendita per asporto di bevande sia alcoliche sia analcoliche contenute in bottiglie e bicchieri di vetro, dal 5 al 6 gennaio: in questo caso sono previste multe da 100 a 500 euro per i trasgressori, e multe da 50 a 100 euro per gli esercenti che non espongono in maniera visibile l’avviso all’utenza del divieto di vendita per asporto di bevande in bottiglie e bicchieri di vetro, lattine ed altri contenitori simili.

 

Resta fermo il divieto di vendere e somministrare nel territorio comunale bevande alcoliche e superalcoliche ai minori di 16 anni e ai minori di anni 18.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp