Cava de’ Tirreni, atto vandalico ai danni di un chiosco

Sono in corso indagini delle forze dell’ordine per risalire all’autore dell’atto vandalico compiuto a Cava de’ Tirreni, ai danni di un chioschetto in via Gramsci, che era stato realizzato da poco tempo e che ancora non era stato dato in gestione da parte dell’amministrazione comunale.

Ignoti hanno colpito con una spranga più volte il chiosco, rompendo i vetri e danneggiando la porta d’ingresso. Le forze dell’ordine  indagano sull’episodio per capire se si sia trattato di un atto vandalico oppure di un atto intimidatorio, tanto più che solo un giorno prima sono state danneggiate le auto del sindaco e di un assessore.  

Lascia un Commento