Cava de T. (SA) – Tsunami 1, tornano liberi i tecnici comunali Accarino e Vitale

Tornano liberi altri due indagati nell’inchiesta “Tsunami 1” che nelle scorse settimana ha portato agli arresti l’ex vice sindaco Alfonso Carleo, di funzionari e tecnici comunali e di un imprenditore. Da ieri sono tornati in libertà anche i tecnici Gianluigi Accarino e Carmine Vitale che erano ai domiciliari per turbativa d’asta e falso. Il Giudice per le indagini preliminari di Salerno ha accolto le richieste dei difensori dopo aver chiarito la loro posizione in relazione alla gara d’appalto affidata alla cooperativa Libera di Michele Russo, l’imprenditore coinvolto nell’inchiesta della Procura di Salerno. Prima di Accarino e Vitale erano già tornati liberi l’ex assessore Carleo e Antonino Attanasio, mentre dal carcere erano stati trasferiti agli arresti in casa Michele Russo e Francesco Porcelli

Una risposta

  1. giuseppe 22/12/2012

Lascia un Commento