Cava de T. (SA) – Sorpresi a spaccari i servizi igienici del Comune per rubare rame e rubinetteria

Hanno frantumato i servizi igienici negli uffici comunali dell’ex OMPI, di Corso Mazzini a Cava dei Tirreni, allo scopo di impossessarsi della rubinetteria e del materiale in rame. Gli autori del danneggiamento e del furto sono due extracomunitari di 32 e 31 anni, entrambi di Capoverde, sorpresi dai poliziotti del Commissariato di Cava, ieri intorno alle 13.30, grazie alla segnalazione al 113 fatta da alcuni cittadini.

Giunti sul posto i poliziotti hanno circondato l’edificio e raggiungendo il luogo da dove si udivano i rumori, ai piani più altri, hanno sorpreso i due stranieri che, armati di mazze di ferro, stavano frantumando lavandini e altro per asportarne la rubinetteria e i tubi di rame.

I due extracomunitari hanno tentato inutilmente la fuga. Sono stati bloccati e arrestati. Il materiale già asportato dai due stranieri, 40 gruppi di rubinetteria e 4 kg di rame, è stato recuperato dai poliziotti e restituito al personale dipendente dell’Ufficio Comunale, mentre i due stranieri sono stati condotti presso il carcere di Salerno

Lascia un Commento