Cava de T. (SA) – Sanità, visita del commissario dell’Asl Bortoletti

Visita lampo ieri a Cava de’ Tirreni per il commissario dell’Asl di Salerno, Maurizio Bortoletti e per il direttore sanitario Sara Caropreso, allo scopo di prendere visione delle strutture sanitarie presenti e dello stato in cui si trova la sanità metelliana. In un nota dell’ufficio stampa del Comune di Cava viene spiegato che il Commissario ha ribadito il suo impegno personale e della struttura commissariale per garantire un sano ed equilibrato rilancio della sanità tenendo presente le gravi difficoltà economiche in cui versa il settore. Bortoletti ha garantito il proseguimento del processo di trasferimento dell’ospedale Santa Maria dell’Olmo all’Azienda Sanitaria Universitaria di Salerno, promettendo il massimo impegno per garantire la permanenza sul territorio delle altre specialità non più presenti nel nosocomio. Quindi sul tappeto non solo la riorganizzazione dell’ospedale cittadino ma anche la salvaguardia di alcuni servizi finora garantiti dall’Ospedale. Come la permanenza del servizio di Diabetologia ed Endocrinologia e del Centro per la terapia anticoagulante. Entrambi dovrebbero essere sistemati a Pregiato, nell’ex Acismom.

Lascia un Commento