Cava de T. (SA) – Sanità, ospedale. Garanzie fino alla fine di settembre

Confermate le modalità di approvvigionamento e i rapporti contrattuali per l’Ospedale di Cava de’ Tirreni fino al prossimo 30 settembre. Lo comunica il consigliere regionale Giovanni Baldi, componente della Commissione Sanità della Regione Campania. Dopo l’invio di una lettera al Commissario Asl Salerno, Maurizio Bortoletti, da parte del responsabile dell’Azienda ospedaliera Ruggi d’Aragona, Bianchi, e le sollecitazioni di Baldi, infatti, è stato stabilito, alla luce dei decreti del commissario, che siano confermate tutte le modalità organizzative in atto nonché l’approvvigionamento di farmaci, presidi medici e chirurgici e materiale parafarmaceutico, e tutti i rapporti contrattuali in essere, scaduti il 30 giugno, prolungandoli fino alla fine del prossimo settembre. Fino a quella data verrà quindi assicurata la continuità dell’assistenza nell’ambito delle strutture ospedaliere connesse all’zienda Ospedaliera Universitaria e in particolare per l’ospedale di Cava de’ Tirreni.

Lascia un Commento