Cava de T. (SA) – Contrabbando di sigarette, la Finanza arresta un ucraino

Il contrabbando di sigarette in mano a personaggi dell’Est Europa. La conferma del fenomeno che sembrava debellato, arriva dall’arresto di un cittadino ucraino, di 44 anni, a Cava dei Tirreni da parte dei finanzieri del GICO del Nucleo di polizia tributaria di Salerno. Al termine di una delicata e scrupolosa attività di monitoraggio avviata sulle spedizioni tramite vettori internazionali, provenienti da paesi extracomunitari, la Guardia di Finanza, ha colto in flagranza di reato, l’ucraino, mentre, presso la sua abitazione, riceveva un carico di 60 chili di sigarette di provenienza estera. I finanzieri hanno poi accertato che l’arrestato era destinatario di analoghe spedizione per complessivi 255 chili di bionde. Sarà giudicato per direttissima al Tribunale di Salerno.

Lascia un Commento