Cava de T. (SA) – Allarme per il futuro dell’Ospedale. Il Comune sul piede di guerra

Nuovo allarme per il futuro dell’Ospedale di Cava de Tirreni e nuova battaglia prospettata dal sindaco Marco Galdi, che ieri, accompagnato dal consigliere regionale Giovanni Baldi e dal consigliere comunale con delega alla sanità, Carmine Papa, ha incontrato il sub-commissario alla sanità, Mario Morlacco. 
Nel corso del vertice,
 Morlacco ha chiarito che sarà a breve approvato un decreto che aprirà la strada ad una revisione del piano ospedaliero in cui forse ci sarà spazio anche per Cava ma resta grave ancora il problema del personale. Morlacco ha spento ogni speranza rispetto al tema del blocco del turn over e dunque per l’ipotesi di nuove assunzioni, sia pure a titolo precario, di personale medico e paramedico.
Galdi, ha di fatto ufficialmente annunciato lo stato di agitazione convocando per oggi un tavolo sulla sanità, per valutare tutte le forme di lotta che possano garantire la sopravvivenza dell’ospedale.

Lascia un Commento