Cava d. T. – Sequestrata un’agenzia scommesse priva di concessione

Un’agenzia scommesse priva di concessione è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza di Cava de’ Tirreni che ha anche denunciato i responsabili e un avventore. L'agenzia eseguiva attività di accettazione, raccolta e gestione delle scommesse in assenza della concessione dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. Le scommesse, poi convogliate a favore un allibratore estero che le gestiva dalla propria sede in Malta, potevano essere effettuate anche su eventi virtuali, i quali venivano proiettati su tre monitor presenti in sala, utilizzati dell’utenza per visionare andamento ed esito delle competizioni. Oltre agli spazi dell’agenzia, sono state sottoposte a sequestro le tre postazioni telematiche usate per l’accettazione delle scommesse, ed è stato denunciato anche un giocatore, sorpreso dai finanzieri mentre corrispondeva il prezzo delle giocate non consentite.

 

 

 

Lascia un Commento