Cava d. T. (SA) – Un arresto per molestie

Un uomo di 43 anni è stato arrestato da personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cava de’ Tirreni, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Salerno. L’uomo è ritenuto responsabile di 5 episodi di molestie sessuali, sia tentate che consumate, ai danni di ragazze, anche  minorenni, incontrate occasionalmente. Secondo una complessa attività di indagine, l’uomo, a dicembre 2010, avrebbe molestato una 14enne su un autobus, toccandole le parti intime; a gennaio scorso, alla stazione ferroviaria di Cava, si sarebbe calato i pantaloni, mostrando le parti intime a una donna. A febbraio, salito a bordo di un autobus per studenti, ha dapprima palpato due ragazzine, poi ne ha molestato un’altra tentando una violenza sessuale; nello stesso mese in un negozio del centro, ha molestato la commessa, salvata dal sopraggiungere delle persone; infine a marzo nella piazza centrale di Cava de’ Tirreni, si è avvicinato a una ragazzina all’uscita dalla scuola, bloccandola e toccandola ripetutamente: la ragazzina è stata salvata dall’intervento della madre. Alla luce dei reati a carico del 43enne, il Commissariato di Cava de’ Tirreni aveva proposto all’Autorità Giudiziaria l’applicazione della misura di prevenzione, ma nonostante l’applicazione della Sorveglianza Speciale della Pubblica Sicurezza, l’uomo ha continuato la sua escalation delinquenziale, pertanto è stato arrestato.

Lascia un Commento