Cava d. T. (SA) – Tolleranza zero per le promozioni prima dell’inizio dei saldi

Tolleranza zero nei confronti dei commercianti della città di Cava dei Tirreni che effettueranno vendite straordinarie con promozioni o saldi nel periodo di dicembre prima che parta la stagione dei saldi invernali a gennaio. Lo annuncia l’assessore comunale alle Attività Produttive, Mario Pannullo, che sulla questione ieri ha incontrato i rappresentanti delle associazioni Confesercenti e Confcommercio. Le vendite straordinarie sono espressamente vietate dalla normativa vigente nei 40 giorni che precedono le vendite di fine stagione. L’assessore cavese assicura i necessari controlli su tutto il territorio, come già fatto la scorsa Primavera con una sua precedente direttiva, allo scopo di evitare che lo svolgimento di vendite promozionali non consentite generi concorrenza sleale. Il divieto riguarda non solo le vendite promozionali ma anche le vendite di liquidazione, fatta eccezione per le cessazioni di attività.

Lascia un Commento