Cava d. T. (SA) – Scoperta centrale ricettazione pezzi di auto

Una centrale di ricettazione di pezzi di ricambio d’auto è stata scoperta a Cava de Tirreni, dai carabinieri che hanno eseguito una perquisizione domiciliare nei confronti di un 49enne già noto alle forze di polizia. In una baracca adibita ad officina e in un fondo agricolo dell’uomo, i militari hanno rinvenuto 24 motori per autovetture, con numero identificativo abraso; parti meccaniche e di carrozzeria, appartenenti a veicoli di varie marche e modelli, di provenienza sospetta; 2 gruppi elettrogeni, risultati rubati nel marzo 2011; un’autovettura Lancia Delta, priva di targa e con telaio abraso, completamente smontata nelle sue parti meccaniche, elettroniche e di carrozzeria, risultata rubata a Napoli lo scorso 15 aprile. I carabinieri hanno anche rinvenuto macchinari, attrezzature ed utensileria completa per il montaggio e smontaggio di veicoli a motore; mentre sul terreno sono stati scoperti batterie esauste, carcasse di autovetture, pneumatici ed altro materiale, costituenti una discarica abusiva di rifiuti anche pericolosi. L’intero sito è stato sequestrato. Il 49enne è invece indagato per aver confessato il furto della Lancia Delta.  

Lascia un Commento