Cava d. T. (SA) – Il comune ha saldato il debito con la Cstp

Il Comune di Cava dei Tirreni ha saldato il debito con la CSTP e dunque non ci sarà alcuna sospensione dei servizi aggiuntivi nel territorio metelliano. Il comune ha infatti inviato questa mattina al presidente Mario Santocchio la determinazione di avvenuta liquidazione delle somme dovute alla CSTP per fatture arretrate relative ai servizi aggiuntivi. L’importo complessivo che il Comune di Cava dei Tirreni ha liquidato a favore della CSTP ammonta ad oltre 293 mila euro. L’azienda intanto ha confermato la decisione di sospendere i servizi aggiuntivi negli altri comuni morosi a partire da lunedì 7 maggio.

Lascia un Commento