Cava d. T. (SA) – Denunciato un 40enne per atti osceni

Deve rispondere di atti osceni e violenza sessuale, un uomo di 40 anni di Cava dé Tirreni, denunciato dalla polizia, dopo che ieri si è denudato ed ha afferrato una giovane per la testa tentando di costringerla ad un atto sessuale. Il fatto si è verificato nella stazione ferroviaria di Cava dé Tirreni, dove il pronto intervento di un agente della questura di Salerno, libero dal servizio, ha scongiurato il peggio. L’uomo, dopo essersi seduto su una panchina della stazione, al fianco di due giovani studentesse ed una donna anziana in attesa dell’arrivo del treno, ha cominciato a denudarsi per poi afferrare una delle due giovani che però è riuscita a divincolarsi e fuggire via. A quel punto il 40 enne si è allontanato velocemente, ma è stato inseguito dal poliziotto, bloccato e successivamente denunciato.

Lascia un Commento