Cava d. T. (SA) – Arrestato per violenza e resistenza a P.I.

Un 21 enne di Cava de’ Tirreni è stato arrestato da personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza per violenza, resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Il 21enne non si è fermato ad un posto di controllo dopo l’alt, ma ha accelerato e nella corsa ha colpito l’agente che gli aveva intimato l’alt. Tuttavia il giovane non si è fermato ma dopo un breve inseguimento è stato raggiunto, bloccato ed identificato. L’auto è risultata priva di copertura assicurativa. Inoltre il personale della squadra volante insieme e iverificatori dell’Enel hanno eseguito un controllo in un albergo-ristorante, ed hanno riscontrato una manomissione messa in opera mediante l’installazione di due elettrodi che creando un campo magnetico impedivano la registrazione sui contatori dell’energia elettrica realmente irrogata. Il furto di energia ammontava ad alcune migliaia di euro. I poliziotti hanno sequestrato i due magneti ed hanno denunciato il titolare per furto aggravato e continuato.

Lascia un Commento