Cava d. T. (SA) – Al via il progetto “Insieme per la sicurezza”

I volontari di “Mani Amiche” ed “Obiettivo notte” per due fine settimane hanno controllato le abitudini dei giovani che frequentano la città di Cava de’ Tirreni tramite appositi questionari e opera di persuasione verso le centinaia di avventori di bar e pub per convincerli a sottoporsi volontariamente all’alcool-test prima di mettersi alla guida e renderli consapevoli dei rischi e delle conseguenze a cui andavano incontro. Su circa 200 giovani che si sono sottoposti al test, più della metà  avevano fatto uso e abuso di alcool. Effettuando la misurazione in collaborazione con il personale del Sert, sono stati rilevati dei valori di alcol molto elevati, con poca consapevolezza da parte dei ragazzi del proprio stato e del proprio livello di coscienza. Infatti alla domanda “come ti senti adesso?” la risposta più ricorrente è stata“ tranquillo”. Rispetto alla guida pochi hanno dato una risposta sull’atteggiamento da adottare per il rientro, solo qualcuno ha risposto che avrebbe aspettato o che avrebbe guidato l’amico sobrio. Adiacente al camper del Ser.t per la misurazione del livello alcolemico, sono stati proiettati video e spot sulla sicurezza stradale. L’iniziativa che si inserisce nel progetto regionale denominato “Insieme per la Sicurezza”, sarà ripetuta il prossimo Ottobre all’uscita delle principali discoteche e locali notturni di Cava de’ Tirreni.

Lascia un Commento