Causa civile si chiude dopo 56 anni, l’incredibile caso al Tribunale di Vallo della Lucania

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Incredibile vicenda giudiziaria al Tribunale di Vallo della Lucania dove il processo per una lite tra fratelli per l’eredità è durato la bellezza di 56 anni. Dopo oltre mezzo secolo si é chiusa la causa civile. Nei mesi scorsi le diverse parti, dinanzi al presidente della Sezione Civile Elvira Bellantoni, hanno trovato l’accordo.

Quale è stato l’esito?  “La quota degli eredi che hanno agito in petizione di eredità è stata pagata, previo accordo con l’imprenditore che aveva acquistato l’intero immobile oggetto dell’eredità e che lo aveva ristrutturato e rivenduto a terzi”. Un accordo storico e che nei mesi scorsi aveva fatto scalpore su tutta la stampa nazionale. Al centro del contenzioso la questione sollevata da alcuni fratelli per l’eredità di un immobile ad Agropoli. La questione era arrivata all’attenzione dei giudici di Vallo nel lontano 1966 e dopo 55 anni si attendeva ancora la sentenza di primo grado. Si tratta di un vero e proprio record in quanto la vicenda di Vallo è sicuramente tra le cause civili più longeve d’Italia. 

Check il primo local market online

Un iter più unico che raro, di certo un esempio di come varie complicazioni unite a lungaggini del sistema giustizia possano arrivare a determinare simili paradossi.

Unisciti gratis al canale WhatsApp e Telegram di Radio Alfa, per ricevere le nostre notizie in tempo reale. Ci trovi anche su Google News.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookInstagram, X e YouTube.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

 

Eventi e appuntamenti a Salerno e provincia

Lascia un Commento