Castiglione di Ravello, cardiologia garantita dalla rete del miocardio


La copertura del servizio cardiologico all’ospedale di Castiglione di Ravello sarà garantita attraverso le disposizioni per la rete dell’infarto del miocardio, che prevede la presenza di due ambulanze con rianimatore a bordo e la teletrasmissione degli esami diagnostici direttamente al Ruggi.
E’ l’accordo di massima raggiunto ieri in un incontro tra il manager dell’AOU Ruggi, Nicola Cantone e i sindaci della Costa d’Amalfi. 

L’incontro era stato chiesto proprio dai primi cittadini per discutere della necessità di riattivare il servizio notturno di cardiologia, soppresso a causa dell’impossibilità di coprire i turni notturni del presidio di Castiglione di Ravello, con la guardia cardiologica. 

Riascolta l’intervista di Monica di Mauro al manager Cantone 

Cantone ospedale Costa d’Amalfi

Lascia un Commento