Castelnuovo C. (SA) – Sequestro da 1,2 milioni di euro della Guardia di Finanza

La Guardia di Finanza di Vallo della Lucania ha eseguito un decreto di sequestro preventivo di un impianto di betonaggio situato nel Comune di Castelnuovo Cilento al confine con il Comune di Ascea.
Secondo l’accusa, i beni mobili ed immobili, le attrezzature e gli automezzi dell”impianto, gestito da due noti imprenditori locali agli arresti domiciliari per bancarotta fraudolenta e false comunicazioni sociali, erano
stati distratti dal patrimonio societario attraverso operazioni economiche che avrebbero causato un forte passivo nel bilancio societario e quindi di fatto il dissesto della società. Il sequestro ha un valore di 1,2 milioni di euro e riguarda l‘impianto di betonaggio, per un’area di circa 30.800 mq, 19 unità immobiliari, attrezzature edili, ponteggi ed automezzi

Lascia un Commento