Castellabate, vandalizzate le bandiere a testimonianza dei traguardi raggiunti

Li ha definiti “teppistelli” Assunta Niglio, assessore all’Area Marina Protetta, pesca, agricoltura e associazionismo del comune di Castellabate, i ragazzini che, forse per gioco, hanno vandalizzato le bandiere esposte a testimonianza dei traguardi raggiunti dal comune. Su tutte la Bandiera Blu. Addirittura uno dei vessilli è stato appeso al palo dell’illuminazione pubblica.

Duro il commento dell’assessore Niglio su Facebook

“Siete soltanto dei teppistelli senza educazione e senso civico e mi assumo la responsabilità di ciò che dico! Le bandiere rappresentano dei traguardi, dei riconoscimenti, l’appartenenza ad un territorio di cui siamo fieri e orgogliosi. Che tristezza dover constatare che il vostro animo sia carente di tale nobiltà! I vessilli sono stati recuperati grazie al caro amico Giovanni Torre e torneranno al loro posto, voi resterete nel vostro limbo…”

Lascia un Commento