Castellabate (SA) – Turismo, il comune cilentano preso d’assalto dopo Benvenuti al Sud

Impazza la "castellabatemania": vengono dalla Calabria e dalla Basilicata, ma soprattutto dalla Puglia, tutti giovani e con la voglia matta di visitare la "location" di "Benvenuti al sud", il film girato per buona parte a Castellabate che sta riscuotendo un grande successo in tutta Italia. Da un paio di settimane, il piccolo Comune della costa cilentana è letteralmente preso d’assalto da gruppi di turisti "fai da te", spesso giovanissimi, che chiedono di visitare il luoghi resi celebri dalla pellicola di Luca Miniero. Un turismo inaspettato, in questa stagione dell’anno, spesso mordi e fuggi, ma al quale non si sottraggono né il sindaco né i cittadini di Castellabate. "Siamo sorpresi e felici, ha commentato soddisfatto il primo cittadino Costabile Maurano, sorpresi, perché in questo periodo dell’anno, solitamente, il flusso turistico tende a sopirsi. Felici, perché il film con Claudio Bisio e Alessandro Siani ha dato del nostro paese e del sud in generale una immagine controcorrente". I luoghi più gettonati? L’ufficio postale e il bar del paese, le location più riprese durante la realizzazione del film".

Lascia un Commento