Castellabate – Multe salate per i negozianti aperti solo d’estate

A Castellabate i vigili urbani stanno effettuando controlli a tappeto elevando multe salate per i commercianti che non rispettano le modalità di apertura e chiusura degli esercizi previste. Lo scopo è quello di individuare e punire chi apre i negozi soltanto d’estate, chiudendo le saracinesche negli altri mesi dell’anno. I vigili urbani, in effetti, fin dai primi giorni di controlli, hanno riscontrato irregolarità ed elevato oltre 20 verbali comminando sanzioni a carico dei titolari di attività commerciali e di pubblico esercizio che hanno trasgredito le norme. Secondo le prescrizioni sindacali, infatti, gli operatori a posto fisso che operano nella vendita al dettaglio possono sospendere volontariamente l’attività massimo per 30 trenta giorni consecutivi all’anno e per un sola volta, ma sono obbligati a dare preventiva comunicazione al Comune almeno 15 giorni prima della chiusura. La sospensione, invece, non è consentita dal 1° giugno al 1° settembre. Le violazioni sono punite con sanzioni amministrative fino e 500 euro. 

Lascia un Commento