Castellabate, approvata l’imposta di soggiorno

Anche Castellabate introduce la tassa di soggiorno. Nell’ultima seduta di consiglio comunale, l’amministrazione retta da Costabile Spinelli ha approvato l’introduzione dell’imposta, che sarà in vigore dal 1 giugno prossimo, a partire dal 2019, dal 31 marzo e fino al 31 ottobre.

La tassa di soggiorno interesserà le strutture ricettive alberghiere, extralberghiere e all’aria aperta che ospiteranno turisti fino a un massimo di sei pernottamenti consecutivi. Per chi ha prenotato il proprio pernottamento entro il 30 marzo di quest’anno, sono previste decurtazioni fino al 50%. Sono inoltre previste delle esenzioni ed agevolazioni per i minori fino a 16 anni, per gli anziani oltre i 75 anni e per i portatori di handicap e il loro accompagnatore.

Le tariffe variano da un euro a 2,50 €. L’introduzione della tassa di soggiorno è stata condivisa anche dagli operatori del settore.  

Lascia un Commento